Condividi link via e-mail
Non tutti i campi necessari sono stati riempiti
invia e-mail

Reazione a catena di polimerasi

Per eseguire l'analisi del DNA è necessario disporne una specifica quantità. 

In precedenza la preparazione di questa quantità, a partire da un piccolo campione biologico iniziale, era molto difficile e lunga.
Il metodo PCR, inventato nel 1983, è riuscito ad eliminare il problema, in quanto permette la moltiplicazione esponenziale dei frammenti del DNA, analogamente a quella di una reazione nucleare a catena, in modo semplice sottoponendoli a specifici cicli termici.